the blog

Latest news.
Alimentazione corretta, quella non va in festa!

Alimentazione corretta, quella non va in festa!

30.11.2018.

 

Durante le feste, si sa, ci si concede sempre qualche strappo alla regola durante i pasti. Sono tante infatti le occasioni che invitano a consumare alimenti ricchi di zucchero e molto più calorici di quelli che, normalmente, si mangerebbero. Ecco dunque qualche linea guida su come festeggiare senza esagerare e non rinunciare al gusto e ai piaceri dei menù delle feste.

Gli antipasti: proponetene a base di verdura. Quella – come la frutta – non dovrebbe mai mancare sulla tavola delle feste, dunque perché non servirla già dagli antipasti? Ci sono tantissime idee super golose che piaceranno anche ai bambini, come questi simpaticissimi alberelli di spinaci o questi coloratissimi crostini con piselli e pere Angélys. Vedrete andranno a ruba (e vi permetteranno di limitare fritture e salse extra condite).

I primi: quelli in brodo permettono di limitare le quantità di carboidrati e i grassi dei condimenti. Se proprio però non riuscite a dire di no ad un buon piatto di pasta, cercate allora di stare sul semplice e salutare il più possibile senza esagerare. Qualche idea? Provate le pennette con pere, speck e parmigiano, un piatto in cui le cotture sono ridotte al minimo e agli ingredienti rimangono tutte le loro proprietà nutritive. Veloce da preparare e altrettanto da divorare, come questi spatzle con spinaci (la verdura torna sempre, gnam!).

I secondi: qui il consiglio sarebbe preferire piatti di pesce misto, possibilmente cotto alla griglia, al forno o al vapore ma uno strappo alle regole ce lo possiamo concedere, no? Se non siete amanti del pesce, sbizzarritevi optando per altri tipi di carne purché senza eccedere nelle dosi e nei condimenti: consigliati pratici e golosi involtini di maiale o una succulenta tagliata di manzo. Attenti anche ai contorni e poco pane, grissini o crackers in tavola.

La frutta: nei pranzi e cenoni è la prima che, purtroppo, viene spesso dimenticata. Alla domanda “Desideri un frutto?” la risposta tende ad essere “No, sono troppo sazio/a”. Per evitare questo, e consumare sempre una buona dose di frutta, preparatene una cesta da portare in tavola prima del dessert. Alla vista di frutta fresca di stagione nessuno resisterà. Il consiglio? Fate una macedonia senza zucchero ma con un po’ di limone, semplice e gustosa, e limitate il consumo di frutta secca o sciroppata.

Il dolce: evitate caramelle, cioccolatini e altre “distrazioni” e servite un unico dolce che faccia felice tutta la famiglia. Che siano golose stelline con pere e cioccolata, tartellettes alla nocciola o una bella torta, l’importante è non esagerare nelle quantità. Infine, niente bevande zuccherine, quali succhi di frutta e bibite, e spazio a bottiglie di acqua naturale e frizzante.

Nota bene: cercate, durante i giorni “di mezzo” tra una festa e l’altra, di non eccedere, rispettando il vostro bilancio calorico. Questo vi permetterà non solo di tenere a bada la bilancia ma anche di arrivare a tavola durante le festività con il giusto appetito. E mai dimenticare l’attività fisica: quella non va in vacanza, dunque, anche se il freddo è pungente, cercate di fare movimento, che sia uno sport invernale o una passeggiata in città di almeno trenta minuti.

Avete altri accorgimenti con cui tenere a bada il peso durante le feste?
Condivideteli con noi scrivendo alla nostra pagina Facebook @PeraAngelys o utilizzando l’hashtag #Angélys

Share This:

Author: