the blog

Latest news.
Come scegliere lo sport ideale per i tuoi bimbi (e la giusta merenda post-allenamento!)

Come scegliere lo sport ideale per i tuoi bimbi (e la giusta merenda post-allenamento!)

01.03.2018.

Quando si parla di sport, vengono subito alla mente molteplici e molteplici possibilità, tanto che spesso genitori e figli si trovano nella difficoltà di scegliere l’attività più appropriata e i dubbi in merito sono molti. Ecco alcuni consigli su come scegliere al meglio.

UNA SCELTA PERSONALE
Dopo aver consultato il parere di uno specialista, il primo passo fondamentale è far sì che siano i bambini stessi a scegliere quale sport iniziare, cercando di evitare di imporne uno perché la palestra è più vicina a casa o gli orari di un corso sono maggiormente flessibili. Chiedete direttamente ai vostri bimbi cosa piacerebbe fare loro e spronateli ad iniziare: se una disciplina proprio non piace, fategliene provare un’altra, portandoli ad assistere ad un allenamento o usufruendo di una prova gratuita.

SEGUIRE LE INCLINAZIONI
Non dimenticate: lo sport deve essere anche divertimento, dunque aiutate i vostri bambini a seguire le proprie inclinazioni. Un esempio? Se amano l’acqua, il nuoto rappresenta un’attività sportiva incredibilmente completa e stimolante. Se hanno il senso del ritmo, la danza abitua ad una postura corretta, se fermi in casa non sanno stare la bicicletta può essere un’ottima alternativa. Sport di squadra come la pallavolo, il calcio o la pallacanestro sono ideali per vincere la timidezza e permettono ai bimbi di acquisire già un senso di responsabilità e di coltivare lo spirito di gruppo.

FARE IN MODO CHE QUALCOSA FACCIANO
Se proprio di sport non ne vogliono sapere, l’importante è che i bambini non siano lasciati davanti a tv, pc o tablet tutto il giorno. La sedentarietà è infatti uno dei principali fattori che concorre all’obesità infantile, nella lotta contro la quale l’attività motoria è un alleato fondamentale. Spingeteli dunque a passeggiate con il cane, a fare le scale a piedi, aiutarvi nei lavoretti domestici o, quando possibile, giocare all’aria aperta.

NON DIMENTICARE LA MERENDA
Dopo l’attività fisica, la merenda può essere dolce o salata. Consigliatissimi: pane e marmellata e un bicchiere di latte, frullati di latte e frutta, oppure un bel frutto di stagione, come la pera Angélys. Quest’ultima, avente una buona quantità di sali minerali e fibre, è perfetta per spuntini light e stuzzicanti!

Share This:

Author: