the blog

Latest news.
La Primavera si avvicina: tempo di riorganizzare l’alimentazione con frutta e verdura di stagione.

La Primavera si avvicina: tempo di riorganizzare l’alimentazione con frutta e verdura di stagione.

10.03.2017.

Le giornate si allungano, l’aria si riempie di profumi, ovunque notiamo segni di risveglio…
Finalmente è (quasi) primavera!
Ci liberiamo di berrette e sciarponi e possiamo trascorrere più tempo all’aria aperta. Ma anche questa stagione nasconde delle insidie, allergie e stanchezza… anche per i nostri bambini.

Come combattere la sonnolenza primaverile.
Durante il cambio di stagione, i Nutrizionisti consigliano una dieta detossinante, specialmente dopo l’inverno, in cui siamo più sedentari e consumiamo più grassi e proteine.

Per sentirsi più energici: mangiare leggero e di stagione!
Aumentare le porzioni di cibi freschi, cereali integrali, chicchi, legumi e frutta secca, tutti alimenti ricchi di nutrienti che decongestionano il fegato e aiutano a smaltire grassi e tossine.

Cosa mangiare e perché: la regola Five-a-day!
L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno (tre di verdure e due di frutta), affidandosi ai colori – verde, bianco, giallo e arancione, blu e viola, vermiglio – regola condivisa dalla nostra Dieta Mediterranea.


SPRING SUPERFOOD LIST!

La nostra top 5 dei cibi di stagione ideali da mettere nel cesto della spesa, perché ricchi di principi nutritivi riconosciuti dall’United States Department of Agriculture – Agricultural Research Service.

1. Asparagi: ricchi di calcio, fibre, fosforo, magnesio, potassio e vitamine A, B6 e C.
Poverissimi di grassi, sono antiossidanti, detossinanti, proteggono dalle malattie cardiovascolari, aiutano a combattere la cellulite e piacciono anche ai bambini!

2. Carciofi: contengono betacarotene, fibre, flavonoidi, insulina, sali minerali e vitamine, in particolare C, K e del gruppo B.
Sono antiossidanti, diuretici, proteggono il fegato e favoriscono l’eliminazione del colesterolo. Proponeteli crudi in insalata!

3. Fave: sono ricchissime di acido folico, ferro, proteine e vitamine, in particolare B6 e B12.
Favoriscono il metabolismo, abbassano il colesterolo e sono un toccasana per chi soffre di anemia. Assolutamente tabù per chi soffre di favismo. Ottimo anche il pesto alle fave, provare per credere!

4.Pere (Angélys!): contengono una buona quantità di zuccheri semplici di rapida assimilazione, sali minerali e antiossidanti.
Di grande digeribilità, le pere svolgono un’azione rinfrescante e, grazie alle proteine e fibre contenute, sono particolarmente indicate nell’alimentazione dei bimbi e degli sportivi.

5. Tarassaco: per favorire la nostra “pulizia interiore”, possiamo preparare deliziosi infusi al tarassaco, con una goccia di miele!
È depurativo e drenante, disintossica il fegato e stimola la diuresi, ideale contro i gonfiori e la ritenzione idrica.

Share This:

Author: