< Indietro

Tartelettes alla nocciola con composta di cachi e pere Angélys

Ci piace preparare sempre qualcosa di sfizioso per la colazione del mattino.
Per noi è un modo per iniziare la giornata al meglio e avere la giusta carica. In questo periodo poi ogni cosa si veste dello scintillio del Natale, stelline innevate e musica di Natale fanno da sottofondo alla partenza, una coccola che dura qualche minuto ogni giorno ma ci fa assaporare il clima e godere di questi giorni di festa.

Mentre le bimbe corrono ad aprire la casellina dell’avvento, mettiamo in tavola la tazza di latte al cacao tiepida, le nostre tartellettes e tantissime stelline di frolla attorno. Una manciata di minuti preziosi che ci accompagneranno fino a sera, scaldandoci il cuore ed i pensieri.

DIFFICOLTA’:
difficolta_w difficolta_w difficolta_w difficolta_g difficolta_g
TEMPO DI PREPARAZIONE:
tempo_w 60 MINUTI
INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

Per la pasta frolla alle nocciole
– 100 gr di zucchero di canna
– 150 gr di burro
– 200 gr di farina 0
– 160 gr di farina di nocciole
– 25 gr di cacao in polvere
– Un pizzico di sale
– 2 uova

Per la composta di cachi
– 4 cachi ben maturi
– La metà del peso dei cachi di zucchero di canna
– Una mela
– Succo di mezzo limone

Per le pere caramellate
– 2 pere Angélys
– Due cucchiai di zucchero di canna
– Una noce di burro

PREPARAZIONE:

Per la frolla delle tartelettes se procedete a mano: fate una fontana con la farina 0 e la farina di nocciole, aggiungete un pizzico di sale, iniziate a lavorare aggiungendo il burro e lavorando in punta di dita fino ad ottenere un composto sbriciolato, aggiungete lo zucchero e le uova.
Formate una palla che avvolgerete in pellicola da cucina e riporrete in frigorifero per un’ora circa.
Per la composta di cachi: togliete la pelle esterna del frutto e mettete la polpa in una pentola dai bordi alti, ricoprite con lo zucchero, il succo di limone e la mela tagliata a tocchetti piccolissimi.
Portate a bollore e abbassate la fiamma lasciando cuocere per circa un’ora.
Se al termine della cottura preferite una consistenza più vellutata utilizzate un frullatore ad intermittenza.
Tagliate le pere Angélys a metà e poi a fettine sottili, sciogliete in una padella la noce di burro e appoggiate le fettine cospargendole di zucchero di canna.
Lasciate cuocere per una decina di minuti aggiungendo se necessario un po’ di acqua.
Foderate degli stampini tirando la frolla a circa un cm di spessore, bucherellate con una forchetta e riponete in frigo per una mezz’ora.
Con la frolla avanzata create delle stelline tagliate con un taglia-biscotti di forma diversa.
Farcite le tartellettes con la composta di cachi ed infornate per circa 15 minuti a 180° (insieme ai biscotti).
Togliete dal forno, lasciate intiepidire ed appoggiate le fettine di pere Angélys caramellate.
Decorate con stelline e zucchero a velo.